lunedì 12 settembre 2016

Ricotta con acqua salsobromoiodica (termale)


Due parole... 
Due ingredienti, una ricette di una semplicità disarmante e otterrete una ricotta squisita.





Categoria: Leggera

Ingredienti per circa 250-300 gr. di ricotta
1 lt. di latte intero
90 gr. di acqua termale salsobromoiodica


Preparazione

Mettere il latte in una pentola. Portare molto lentamente ad ebollizione. Quando il latte, schiumando, aumenterà di volume come per uscire dalla pentola, versare l'acqua termale. Il livello del latte si abbasserà. Aspettare che riprenda il bollore (20-40 secondi) e spegnere il fuoco. Coprire con una retina o un colino e far riposare per circa un'ora. Raccogliere la cagliata e depositarla in un cestino per ricotta o in un colino. Far scolare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di capovolgere su un piatto e consumare.



******



L'acqua salsobromoiodica di Fratta Terme
L'acqua salsobromoiodica che ho usato proviene dalle terme della Fratta (FC). Il luogo era in uso probabilmente già in epoca romana. Le acque utilizzate nell'impianto termale provengono da 11 sorgenti lungo il corso del Rio Salso.  In particolare le acque salsobromoiodiche sono acque presenti in aree geografiche che in tempi remoti erano coperte dal mare. Chimicamente sono formate prevalentemente da cloruro di sodio, iodio e bromo.

Valori nutrizionali  (per 100 gr.)
Valore Energetico 177 kcal
Carboidrati 3 g
Grassi 15 g
Proteine 10 g

Dove trovarla
Il venerdì mattina presso il Grand Hotel Terme della Fratta.


Nessun commento:

Posta un commento